Come Richiedere Risarcimento a Telecom per Ritardo Attivazione Linea Telefonica

Avete chiesto e firmato con la Telecom un contratto per l’attivazione della vostra nuova linea telefonica ma dopo 2 o più settimane non potete ancora fare nulla? Se volete, avete il diritto di chiedere alla Telecom un risarcimento. Sapete già come si fa? Per chi non lo sapesse, basta leggere tutte le istruzioni che trovate di seguito.

Per chi non lo sapesse, quando si chiede un’allacciamento a una qualsiasi ditta telefonica, esso deve avvenire entro e non oltre i dieci giorni lavorativi. Se cosi non accade, avete la possibilità di chiedere il diritto di un indenizzo pari al 50 % del canone che pagate, per ogni giorno che attendete.

Il rimborso vi spetta anche quando la linea telefonica o Adsl ha danni e guasti che non vengono riparati entro il secondo giorno. Se volete chiedere il rimborso, basta inviare un fax al seguente numero, 803.308.187, dopo l’attivazione della linea, chiedendo “l’indenizzo per il ritardo dell’attivazione dell’impianto telefonico, oppure per guasti e ritardi sempre su di essa”.

Andate sicuri e tranquilli perchè se leggete gli articoli 4 e 26 sulle Condizioni Generali Dell’Abbonamento, c’è proprio scritto che si può chiedere un indennizzo nel caso in cui vengano soddisfatte le condizioni che vi abbiamo descritto precedentemente. L’importo vi verrà scalato dopo la prima bolletta.

Se invece volete procedere alla disdetta, è necessario scaricare questo modello di disdetta Telecom, compilarlo e inviarlo all’indirizzo Telecom Italia S.p.A. Servizio Clienti residenziali – Casella Postale 211 – 14100 Asti (AT) allegando la copia di un proprio documento di identità valido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *